Ciao linuxiani del dixdipc ,direi di procedere subito con la prima lezione sul mondo linux ,e in particolare con la distribuzione linux numero uno .UBUNTU.Alcuni cenni essenziali di questa distribuzione(aaaa se l'avesse windows questo SO).
Ubuntu Linux è una distribuzione GNU/Linux che negli ultimi anni è entrata a far parte della schiera delle "grandi" distribuzioni.Ubuntu è infatti particolarmente indicata per l'utilizzo in ambiente desktop e ha degli automatismi mai invasivi che la rendono sobria e funzionale allo stesso tempo.
Ubuntu è un'antica parola africana che vuol dire, più o meno, Universo di persone, inteso come concetto di sostegno e valorizzazione tra esseri umani. Una parola di questo tipo ricalca molto bene l'etica dell'open source e del progetto GNU, ed infatti la distribuzione si pone degli obiettivi molto "umani", come:
  • Rendere il software disponibile gratuitamente;
  • Rendere disponibili gli strumenti nella lingua madre degli utenti;
  • Dare agli utenti la libertà di modificare e personalizzare il software.

Per gli utenti che non l'hanno mai provata, Ubuntu può essere considerata come una Debian Desktop, tutti i vantaggi di Debian (filosofia, gestore di pacchetti, impostazione) ma con molti accorgimenti per il desktop (programmi aggiornati, ambiente desktop di ultima generazione, utili automatismi).Ora che sapete cosa è Ubuntu, non resta altro che scaricarla e passare all'installazione ed iniziare così ad usare questa eccezionale distribuzione.
Per poter avere un sistema Ubuntu completamente funzionante, la prima cosa da fare è ovviamente scaricare la distribuzione. Ubuntu è disponibile sul sito ufficiale in due versioni, una desktop ed una server, entrambe della dimensione di un solo CD. Per gli scopi di questa guida tratteremo ovviamente l'installazione e l'uso della versione desktop.
'immagine del CD di installazione della versione desktop deve essere, quindi, scaricato dal sito di Ubuntu (per comodità potete scaricare dal Mirror italiano), scegliendo correttamente il file per la vostra architettura hardware:
  • i386: se possedete un computer x86 a 32 bit; in pratica un qualsiasi computer Intel o AMD.
  • amd64: se possedete un computer con processore a 64 bit;
  • powerpc: se possede un computer apple con processore PowerPC (G3, G4 o G5);
Terminato il download del file ISO di Ubuntu (potreste impiegarci tra un'ora con un collegamento ADSL a diverse ore con collegamenti più lenti), dovrete masterizzarlo su un CD per poter installare la distribuzione. Per masterizzare un file ISO, non dovete "copiare" il file su CD, ma dovete seguire un'apposita procedura per scrivere il file immagine che esso rappresenta.Con Nero Burning, il più famoso programma di masterizzazione per Windows, masterizzare l'immagine ISO del CD è molto semplice. Aprite il programma cliccando sull'apposita icona o, come accade con le ultime versioni, semplicemente inserendo il CD vergine nel masterizzatore.

Se siete degli utilizzatori di Windows, vi farà piacere sapere che il CD di installazione di Ubuntu contiene alcuni programmi open source per Windows, questo per rendere meno traumatico il passaggio a Linux e fornire uno strumento per diffondere la cultura open source. Basta inserire il CD nel lettore e dopo pochi secondi si aprirà una finestra che permette di installare i seguenti programmi:
  • Mozilla Firefox - Il famoso browser open source;
  • Mozilla Thunderbird - Il client di posta perfetto complemento di Firefox;
  • Gaim - Il sistema di messaggistica istantanea che permette di parlare con utenti ICQ, MSN, Yahoo e con IRC;
  • The Gimp - Il programma di grafica ormai leader su Linux;
  • AbiWord - Il leggero e funzionale Word Processor.
Inserendo il CD appena masterizzato, riavviando il computer e selezionando come primo dispositivo di boot il CD, partirà l'avvio dal CD di Ubuntu. Tra le varie opzioni potete avviare un ambiente Linux completamente Live, il cui scopo principale è quello di farvi provare la distribuzione senza dover installare niente sul computer; l'ambiente Live, infatti, si carica completamente in memoria e non va a toccare i dati presenti nell'hard-disk.

Dopo qualche decina di secondi, in cui la schermata di avvio mostra le fasi del caricamento, verrà mostrato l'ambiente Live di Ubuntu. Ubuntu utilizza il famoso ambiente desktop GNOME, che permette di testare tutti i pregi della distribuzione senza installarla sul computer.
Ma l'ambiente Live potrebbe rivelarsi utile anche in altri casi: ad esempio se si bloccasse il sistema operativo, o nel caso si volesse lavorare su un computer "al volo". L'ambiente Live di Ubuntu permette di utilizzare tutti i maggiori applicativi, dalla suite da ufficio OpenOffice.org, al browser Mozilla Firefox, ai più svariati programmi per la multimedialità e la gestione del sistema.
bene ora provatela........noi ci vediamo per la seconda lezione settimana prossima .
il vostro linuxiano UdP


Articoli correlati per categorie




 Abbonati gratis a questo blog      

6 commenti

  1. stella // 15 dicembre 2008 10:27  

    Buon inizio settimana!

  2. Pupottina // 15 dicembre 2008 12:19  

    ciao
    non avevo la più pallids idea di cosa fosse ubunto... ora qualcosina l'ho capita ed è già tanto.
    scusa l'assenza di questi giorni... sto moderando i commenti del 12 dicembre... sì, sono un bel po' in arretrato. adesso ho solo 15 minuti... spero di rispondere a quanti più possibile...
    buon inizio settimana

    p.s. da me piove a intervalli... e non promette niente di buono...

  3. lellofieramosca // 15 dicembre 2008 20:56  

    Ciao Asterix e a tutto lo staff,diamo inizio alla settimana.

  4. ღღ Š î $↕ Ŧ ۞ ღღ // 15 dicembre 2008 23:09  

    Carissimo ho preparato
    un regalo per Natale per i miei amici di Blog.
    Se volete potete Venire e vedere e ...
    Vi aspetto
    http://lepaginedisisifo.blogspot.com/

  5. Calliope // 16 dicembre 2008 19:59  

    Vedi Ugo qual è il bello del tuo scrivere??
    Si vede che sei "padrone" di ciò che scrivi e che gentilmente condividi con noi..sinceramente per me è ostrogoto però lo decrivi così bene che vien davvero la voglia di provare applicando alla lettera ciò che dici..sono sicura che prima o poi lo farò questo salto di qualità e ti farò sapere com'è andata..intanto iniziare a leggere il mondo nuovo è un avvicinarsi..per il viverci dentro devo farlo mio ^_^
    Grazie..sei un grande davvero e voi del team dovreste complimentarvi tra voi per ciò che siete e ci date ogni giorno :)
    Buona serata cari bravi ragazzi, un saluone abbraccioso ^_^

  6. UdG // 16 dicembre 2008 20:34  

    Mi scuso se solo oggi riesco a scrivervi ,sono felicissimo che vi piacciano i miei post,tutto il team e' felice,e se veramente uno di voi alla fine vorra' intraprendere questo grande ma semplice viaggio in pianeta nuovo ,il vostro linuxiano sara' molto contento.Grazie a tutti,ma un ringraziamento particolare a pupottina e a calliope che dai loro commenti scaturisce una leggerissima voglia di provare sistemi operativi nuovi al pc.un salutone grande grande UdP

Posta un commento