Eccoci qui,carissimi linuxian...
Se possedete già un computer con Windows installato e volete provare a usare Linux, la soluzione più semplice è affidarsi alla distribuzione Linux knopILS. Si tratta infatti di una versione di Linux in italiano che può funzionare direttamente dal Cd-Rom, senza che ci sia bisogno di installare alcunché. In tal modo, anche gli utenti con minor esperienza informatica potranno avere un assaggio di questo sistema operativo di cui si parla tanto. Portare a termine questo compito senza problemi non è molto complicato, ma ci sono alcuni passaggi che necessitano di un minimo di esperienza e attenzione, anche per gli utenti già “informaticamente svezzati”. Per questo, vi proponiamo una breve guida per arrivare a utilizzare knopILS. Bene l'introduzione e' andata.Passiamo al secondo punto.
Il punto di partenza è il sito knopils.linux.it, nel quale sono illustrate le particolarità delle varie versioni. Dalla pagina ftp.linux.it/pub/knopils/ si può scaricare l’ultima versione del software.
Attenzione: le dimensioni del file sono ragguardevoli (637 MB). Dunque non ha alcun senso provare a scaricarlo se vi collegate a Internet tramite modem analogico. In tal caso, è consigliabile cercare in edicola: le tante riviste dedicate al mondo di Linux hanno spesso Cd-Rom allegati, contenenti software di varia utilità e, talvolta, direttamente i sistemi operativi. Cercate una rivista che abbia in allegato knopILS (attenti a non confondervi con knoppix – è anch’essa una distribuzione di Linux, ma tutto il software è in inglese e non in italiano).
OK,fin qui niente di eclatante,ora passiamo a crearci il cd.
Il file scaricato è un file di tipo .iso, ovvero un file immagine. Per creare il Cd-rom di knopILS, non basta masterizzare un Cd ricopiandovi il file, ma bisogna utilizzare un procedimento particolare, detto scrittura di immagine su disco.Questo significa che, se anche avete Windows XP, non potete usare la funzione di masterizzazione che ne fa parte, ma dovete usare un software apposito.

Niente paura: tutti i più diffusi software utilizzati per masterizzare Cd (Nero Burning ROM, Roxio Easy Cd Creator, Alcohol 120%...) sono in grado di eseguire questa operazione. Aprite il vostro programma di masterizzazione e selezionate l’opzione apposita, che avrà un nome come “Masterizza immagine”, “Scrivi immagine su disco” o simili. Selezionate il file KNOPILS-0.0.iso(o.o voi avrete altri numeri in base alla versione) che avete scaricato in precedenza e avviate la procedura di masterizzazione.
Una volta terminata tale procedura, avrete creato il Cd-Rom di knopILS.
Una volta che siete in possesso del Cd-Rom di knopILS è quasi fatta. La particolarità di questa versione di Linux, come detto, è quella di poter essere utilizzata direttamente dal Cd, senza eseguire alcuna installazione.
Per poter utilizzare knopILS, però, non basta inserire il Cd nell’apposito lettore. Dovete configurare il vostro computer in modo che nella sequenza di avvio (il cosiddetto boot) il lettore di Cd preceda l’hard disk. È da notare che può anche darsi che il vostro computer sia già configurato in questo modo. Per saperlo, la cosa più semplice è inserire il Cd contenente knoPILS nel lettore, spegnere il computer e riaccenderlo. Se parte knopILS, è tutto ok: non dovete fare nient’altro che aspettare che Linux si carichi e nel giro di qualche secondo sarete pronti per utilizzarlo. In questo caso, la nostra prima lezione finisce qui.
Se invece parte il solito Windows, vuol dire che la sequenza di avvio è impostata in modo che l’hard disk abbia la precedenza. Per usare knopILS dovrete modificarla. Questo significa modificare le impostazioni del BIOS (un chip che conserva le impostazioni fondamentali sulla configurazione del Pc e ne controlla la fase di avvio). È un’operazione piuttosto semplice.Spegnete il computer e riaccendetelo. Per poter accedere alla schermata di modifica del Bios, bisogna tenere premuto un certo tasto durante la fase di accensione del Pc (il tasto varia da computer a computer – generalmente è il tasto Canc; in altri casi bisogna premere F2, F10 o Ctrl. Il tasto da premere è comunque sempre indicato a video durante le operazioni di avvio del computer). Una volta aperto il programma di modifica del Bios (che spesso è in inglese), dovete cercare la funzione “Boot order” o “First Boot Device” o simili e indicare come primo dispositivo il Cd-Rom (generalmente la scelta è tra Cd, Hard disk e Floppy). Dopo aver modificato questa impostazione, salvate e uscite (di solito premendo F10).Si forse mi sto dilungando troppo e i vostri occhi sono gia' stanche e la vostra mente sta gia' pensando (ma come rompe sto Ugo),forza ancora un piccolo sforzo, e la lezione per oggi e' terminata.
Una volta che il Pc è impostato per avviarsi da Cd-Rom, inserite il Cd con knopILS nel lettore, spegnete il computer e riaccendetelo. Vedrete comparire la schermata di avvio di knopILS (un pinguino sullo sfondo di una bandiera italiana). Specie se il vostro computer non è molto potente, per qualche secondo non succederà niente. Pazientate fino a che non inizieranno a comparire i messaggi che segnalano l’inizio dell’autoconfigurazione di knopILS, terminata la quale knopILS sarà pronto per essere utilizzato: siete pronti per fare i vostri primi passi nel mondo di Linux. Ora vedete davanti a voi il desktop linux,bello vero,allora divertitevi a osservarlo e a muovervi sopra il topolino, cliccare sui programmi gia' istallati,una volta soddisfatti,se volete tornare a xp,basta togliere il cd e tutto torna alla normalita(ma siamo sicuri che poi vorrete tornare indietro?). Vi e' piaciuto il mio primo post?troppo lungo?noioso? fatemi sapere la vostra e alla prossima puntata sul mondo linux....



Articoli correlati per categorie




 Abbonati gratis a questo blog      

6 commenti

  1. XPX // 9 dicembre 2008 07:12  

    Ottimo per imparare a conoscere il SO. Quando ho comprato il pc nuovo avrei voluto lasciare mamma microsoft ... sarà per la prossima volta.

  2. stella // 9 dicembre 2008 08:59  

    Col pc non si finisce mai d'imparare...

  3. germana // 9 dicembre 2008 09:02  

    e pensare che l'avevo e l'ho fatto togliere, perché nessuno all'"epoca" lo conosceva.
    Mah..
    grazie

  4. Calliope // 9 dicembre 2008 09:11  

    Lungo, noioso???
    Ma come ti salta in mente!! ^_^
    Sei una fonte inesauribile di novità per me, affamata di pc, di volere imparare!!
    Certo è che è difficilino (almeno per me) e non vorrei combinare danni :(
    Però ci voglio provare, in fondo un cd è un cd :)))
    Poi ti faccio sapere, però sei gentilmente pregato di continuare le lezioni dispensa on line e non lasciarmi in tredici!!

    (Ci voleva tanto per buttarti a capofitto nello scrivere?? Come vedi ci sei riuscito alla grande ^_^ e ne sono contenta)

    Ciao Ingi
    Ciao Asterix
    Ciao Bestar
    Ciao Malefix
    Ciao Dj Toposo

    Sinceramente avrei delle richieste per ognuno di voi ma attendo silenziosa le vostre mediatiche performances ^_^

    Troppo forti siete!!
    Grazieeeee e buona giornata!

  5. Anonymous // 9 dicembre 2008 14:59  

    Ciao ,ho avviato il boot da cd, tutto è andato bene finche dopo aver inizializzato correttament eil boot lo shermo non è diventato nero e tale è rimasto per 20 min circa...poi sono tornato in modalità windows...Quale pensi possa essere il problema?

    Salvatore Mancini
    http://www.salvografica.blogspot.com

  6. Pupottina // 9 dicembre 2008 20:05  

    ultimissima ed in super ritardo.... nella giornata di oggi... solo ora riesco a vedere un pc... non mi sembra vero... quanto mi è mancato.... idem domani........
    :-(((

Posta un commento