CIAO ASTERINI,oggi vogliamo parlarvi di facebook,tralasciamo cosa e' perche' oramai tutti lo sanno,oggi vogliamo,anzi voglio parlare sperando di farvi cosa gradita ,dei miei pro e contro.E alla fine .....INIZIAMO:Problema numero 1 – Per l’iscrizione è obbligatorio usare il proprio nome e cognome. Ora, passi il nome, ma nella mia regione con il mio cognome siamo in tre: io, mio padre e mio fratello.... Per risalire all’indirizzo della mia abitazione basterebbe consultare un elenco telefonico.
Soluzione al problema numero 1- Usare un cognome diverso, ma sarebbe contro le regole e decadrebbe tutta l’utilità di Facebook stesso, ovvero mettersi in contatto con vecchie conoscenze.
Problema numero 2 – Ho già visto che sono iscritte un paio di persone di cui mi farei una bella manciata di cazzacci. Le contatterei all’istante, e magari non ricambierebbero, anche perché se non hanno voluto continuare a condividere con me la loro vita perché dovrebbero farlo su facebook?

Soluzione al problema numero 2 - Molto self-control e una ostentata indifferenza per i soggetti di cui sopra. Ma evidentemente non è cosi, e in effetti sto già morendo dalla voglia di spulciare i loro profili e di sapere come stanno, visto che non mi è dato di saperlo in altra maniera. Cioè, un altro modo ci sarebbe pure: alzare il telefono "drrin drrin - ciao sono Ethan. volevo solo sapere come stai."...Mi risponderbbero(censura).
Constatazione numero 1 - Che bisogno c'è di cercare i vecchi compagni di classe su un social network? I contatti li ho mantenuti con chi mi interessava mantenerli, e li ho mantenuti anche se sono spariti su marte. Se gli altri si son persi per strada vuol dire che non se ne sentiva questo gran bisogno.
Constatazione numero 2 - Non è detto che si debba riallacciare un rapporto concluso nel 1918: si possono conoscere anche nuove persone(ho consciuto voi). Ma sono stufo di affezionarmi alle persone per mezzo di uno schermo: ho deciso un anno fa o giù di li che non sarebbe accaduto mai più, perchè poi finisce che di quelle persone non ne puoi sapere più niente, nè che tu abbia la possibilità di incontrarle in un ristorante, nè chiedere ad amici in comune loro notizie. Mi mancano i tempi delle feste di paese, chè quando una ti piaceva bastava pedinarla.

Constatazione numero 3 - Per caricare le foto c'ho già Flickr, per condividere video un canale su YouTube, , per parlare con chi mi interessa Msn e Skype, per condividere la musica Lastfm, per dire quello che mi succede un blog,il nostro blog.
MA QUESTE SONO SOLO LE CONSIDERAZIONI DI UN VECCHIO PAZZO.........e stringendo stringendo......penso che...facebook è una cagata immane, è praticamente una specie di chat, o di rubrica del telefono.Avrai la casella di posta intasata da gente che ti manda test, inviti a gruppi improbabili, scassa il cazzo per cause che vanno dall'abolizione della schivitù in kamciakka, all'eliminazione fisica del premier, invia pezzi di sushi (???), cani (??????) e portamonete di Luois Vuoitton.... ma regalamelo vero, 'sto portamonete, ecchec...!!!!
Oppure mi logghero'per farmi i cazzi degli altri. Vuoi mettere la goduria satanica di vedere il tuo ex compagno di liceo (50anni) che scrive orgoglione "evviva mi sono laureato!" o la ex compagna di banco ninfomane che ora e` sposata e ha un figlio che sembra un lemure??
Sicuramente anche facebook avrà i suoi pro, nè posso criticarlo senza nemmeno averlo mai visto. mi sono limitato a leggerne qualcosa sui forum......

Non sono andato a spasso mentale, ma la mia è una licenza poetica o da artista....di internt percio' scusatemi.
Eora spazio a voi,questo post acettera' ogni tipo di commento senza censure
il vostro ASTERIX...... MI SCUSO SE NEL POST HO USATO ALCUNE ESPRESSIONI NON CONSONE AL NOSTRO LINGUAGGIO.


Articoli correlati per categorie




 Abbonati gratis a questo blog      

14 commenti

  1. Calliope // 29 novembre 2008 08:40  

    Ciao Asterix.
    Mi dai modo di esternare un mio pensiero riguardo a Facebook.
    Ne ho sentito parlare parecchio ma sinceramente non ho tutta questa voglia di farne parte e neanche di visionarlo, secondo me è un ulteriore tentativo, ben camuffato, per fare del virtuale un modo reale (forse).
    Condivido al 100% ciò che hai scritto, ed anche io come te, rispetto però chi ne fa parte e chi lo usa...sinceramente non so che farmene di un'altra "finestra" aperta sul web.
    Ho già il mio blog e mi ci dedico nel mio tempo libero per scrivere ciò che voglio e per interagire con chi viene a trovarmi.
    Io non ho manco msn, nè skype e null'altro se non il mio blog..credo che una finestra aperta sia più che sufficiente, di più creerebbero correnti d'aria e si sa che le correnti fan male ^_^
    Per carità, ognuno è libero di pensarla ed agire come vuole, e manco giudico chi lo usa..avranno i loro piaceri e motivi, più o meno discutibili o importanti ma io no ^_^
    Mi va bene così col mio blogguccio al quale dedico tanto amore e tanta attenzione..facendo più cose contemporaneamente, visto il poco tempo che ho, probabilmente dovrei tralasciarne qualcuna, dando la priorità ora all'una, ora all'altra..quasi in una scelta obbligata.
    Attraverso il blog ho conosciuto "seppur virtualmente" persone reali e non semplici nick..che poi si scelga di essere un personaggio in rete o una persona..questo è un altro discorso.
    Buon week mitico staff.
    Un grande abbraccio a tutti ^_^ dalla musa blogger D.O.C :)))

  2. XPX // 29 novembre 2008 09:51  

    Per fortun a sono immune da facebook.

  3. Caty // 29 novembre 2008 10:25  

    condivido . aveve omonimi poi è un guaio . ed mi son stupita per dover insistere con qualcuno nel dire - no, non sono io , si , si chiama come me , ma non sono io . non non mi iscriverei su facebook ( che le persone reali le capisco meglio ) e non sono io !!! e anche se c'è la foto di una signora col cane NON SONO IO ! questa sommata alle ragioni esposte sul post mi sembra sufficente per lasciare ad altri la gioia di comparire su ...faccedalibro .

  4. Peppe // 29 novembre 2008 11:09  

    Quindi da te deduco che hai riscontrato una violazione della privacy. Ciao

  5. germana // 29 novembre 2008 11:46  

    Troppo complicato, mi bastano gli amici che ho perché li vedo bene in faccia e non si camuffano mai sotto mentite spoglie.
    Buon WE a tutto lo staff

  6. kris // 29 novembre 2008 12:14  

    Ho sentito ma non so cos'è...

  7. Ponke // 29 novembre 2008 13:06  

    Ciao
    io invece ci sono cascata e me ne sono pentita subito ma ormi è troppo tardi... per di più quando rimuovi il tuo account rimani nell'archivio con nome e cognome...
    Infine concordo con tutte le cose che hai detto!
    Un saluto
    Ponke

  8. ASTERIX // 29 novembre 2008 16:30  

    vorrei ringraziarvi uno ad uno per i bei commenti a questo post,il tempo e' tiranno(non solo atmosferico)e quindi mi riprometto nei prossimi giorni di venirvi a ringraziare personalmente.Ma nessuno e' allora favorevole a facebook?hurra'.
    MI VOGLIO SCUSARE PUBBLICAMENTE SE HO USATO ALCUNE TERMINOLOGIE UN PO' VOLGARI...

  9. stella // 29 novembre 2008 18:06  

    Io sì,ho trovato e abbracciato ragazzi amici che ho visto crescere damisticamente,la figlia di una mia collega e tre mie ex alunni.

    Colloquio solo con chi conosco!

  10. lellofieramosca // 29 novembre 2008 23:39  

    Ciao Asterix
    per me è solo la moda del momento.
    Chi la vuole seguire faccia pure,però come tutte le cose,facebook può avere la sua utilità.Solo dopo che uno ha verificato ,può decidere se utilizzarlo oppure no.

  11. Luca and Sabrina // 30 novembre 2008 00:03  

    Siamo d'accordo in tutto. Ne sentiamo parlare e ci sembra poco più che un nuovo modo di chattare. La nostra sensazione è che sia fondalmentamente moda. Una Moda che già il prossimo anno scadrà come il colore viola di quest'inverno. Ma per il momento Facebook is the new black!
    Avremmo una domanda, diciamo così tecnica:
    a Luca è capitato di scaricare un software che verifica se nel registro ci sono errori. Puntualmente ne trovano circa 600 se non di più e poi per ripristinarli e corregerli chiedono i canonici 29 dollari. Ha senso correggerli? Esiste un programma freedownload che eventualmente ripari?
    Sabrina&Luca

  12. lasettimaonda // 30 novembre 2008 10:03  

    Asterix....sei grande!
    Mi hai fatto letteralmente sbellicare dalle risate ed in questi giorni ne avevo bisogno!
    Per quanto riguarda facebook la penso come te, c'è un qualcosa di morboso e vojeristico che non mi piace.
    Buona domenica!Syl

  13. AnnaGi // 30 novembre 2008 15:43  

    io mi sono iscritta così per caso su invito di ua mia amica, per mesi non ho mai effettuato l'accesso x arrivare un giorno ad accedere per capirci quelcosa di più.
    Premesso che il mio cognome non lo fornisco manco ai Carbinieri se mi fermano per strada si fa per dire, ma su internet cerco di evitare ove possibile), su FB ho fatto altrettanto e così sono anche lì anna gi, tra gli amici ho solo amici reali e qualcuno più speciale proveniente dai contatti blog.
    Insomma, sono lì sopra anche io, non mi fa impazzire, ma non lo ritengo neanche un'arma letale, ecco.

    Buona domemica
    :) Anna

  14. Annarita // 30 novembre 2008 16:53  

    Ho ricevuto decine di inviti ad iscrivermi da amici che sono su facebook, ma non mi sono mai decisa. Qualcosa mi trattiene perché penso che partecipare a troppi social network comporti un grande dispendio di tempo.

    Ho provato mybloglog, blogcatalog twitter e altri social, ma alla fine trovo che il blog sia lo strumento più consono ai miei bisogni.

    Però non mi sento di demonizzare facebook perché non l'ho sperimentato e quindi non mi va di esprimermi. Penso, infatti, che prima di valutare occorra sperimentare personalmente.

    Ciao
    annarita

Posta un commento