Ciao asterini e toposi alcuni di voi hanno problemi con il bios allora eccovi alcuni piccoli suggerimenti spero utili.Ogni pc ha il suo ingresso nel bios e ogni bioscambia anche la modalita' ,iniziamo allora con una piccola lista con relativi comandi di acceso.Solitamente per eseguire questa operazione si accede al setup del BIOS premendo un tasto durante l'avvio del sistema.
Acer notebooks Tasto F2 durante il Power-On Self
Test (POST) American Megatrends (AMI) Tasto Canc durante il Power-On Self-Test
Award Canc, o Ctrl-Alt-Esc
Compaq Tasto F10 dopo che appare il quadrato nell'angolo in alto a destra dello schermo durante l'avvio.
Dell Ctrl-Alt-Invio
DTK Tasto Esc durante il Power-On Self-Test
Hewlett-Packard Pavilion Tasto F1 durante lo splash screen blu di HP
IBM Aptiva 535 F1 mentre il quadrato con le linee ondulate viene visualizzato nell'angolo in alto a destra durante l'accensione .
Packard Bell Per alcuni modelli, tasto F1 o F2 durante il Power-On Self-Test
Phoenix Ctrl-Alt-Esc, Ctrl-Alt-S, o Ctrl-Alt-Invio .
Per molti altri modelli e' necessario un disco di installazione o un Reference Disc.
Ma cosa e' il bios?Il Basic Input-Output System (BIOS) è un’essenziale serie di istruzioni indispensabili al PC,In poche parole, è l’intermediario tra l’hardware del computer e il sistema operativo. Senza il BIOS, il sistema operativo non ha nessuna possibilità di comunicare e prendere controllo dell’hardware. Se un parametro non è impostato correttamente, il BIOS potrà rallentare le prestazioni del vostro pc fino al 40%. Sfortunatamente, con la presentazione di nuovi processori e chipset per schede madri, le opzioni nel BIOS continuano ad essere sempre più confuse.
Tenete in mente che cambiando in modo non corretto le impostazioni del BIOS potrete rendere il vostro sistema instabile. Se questo accadrà, un reset del BIOS riporterà le impostazioni ai valori di default.Molti PC mostrano brevemente un messaggio su come accedere al “setup”, il programma dove troviamo le impostazioni del BIOS da modificare.
Iniziamo con le opzioni principali del BIOS, che si trovano accedendo alla scheda “Main".
Dopo aver impostato data e ora, al di sotto noterete i campi dove specificare quali hard drive e altri dispositivi avete installato. Il tempo necessario all’avvio del pc dipende dalle periferiche e dai dispositivi di cui è dotato. Solitamente, impostando le opzioni su auto-detect potrete guadagnare qualche secondo. Se non ci sono dispositivi collegati ad una delle quattro locazioni per drive, selezionate NONE. Per esempio, se avete un hardisk configurato come Primary Master e un cd-rw configurato come Secondary Master, state attenti a selezionare sia Primary che Secondary Slave su NONE. Se lascerete le impostazioni su AUTO dove non vi sono dispositivi collegati, il computer cercherà sempre, ad ogni avvio, se in quella porta è presente un dispositivo. Cambiando queste impostazioni su NONE, il computer si avvierà molto più velocemente.
credo sia ora di arrivare ad una conclusione del post anche se potrei ancora scrivere di impostazioni avanzate,overclock, e configurazioni varie ma il tempo e' tiranno la pagina pure quindi so che se avrete bisogno di domande un po' piu' approfondite me le chiederete,ma come detto concludendo.....Buona fortuna con l’ottimizzazione del vostro BIOS.
vi segnalo questi due siti web dove potreste approfondire l'argomento bios
Wim's BIOS e Adrian's RojakPot

ASTERIX and TEAM


Articoli correlati per categorie




 Abbonati gratis a questo blog      

1 commenti

  1. Anonimo // 18 giugno 2013 16:09  

    An outstanding share! I have just forwarded this
    onto a friend who has been conducting a little research on this.

    And he in fact bought me dinner because I
    found it for him... lol. So let me reword this..
    .. Thank YOU for the meal!! But yeah, thanx for spending time to discuss this subject here on your
    site.

    Here is my site - rx7 fc for sale ()

Posta un commento